Venezia posticipa la tassa di soggiorno al 2022

A causa del calo delle presenze turistiche dovuto alla pandemia Covid-19, Venezia ha deciso di posticipare l’entrata in vigore della tassa di soggiorno prevista per quest’anno.

La sospensione è mantenuta fino al 1 gennaio 2022, per non penalizzare la ripresa turistica nei prossimi mesi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie Read More Ok