Via Ferrata Bolver Lugli – Bivacco Fiamme Gialle 3005 m s.l.m.

San Martino di Castrozza (Tn)

Dalla stazione a monte della cabinovia Col Verde che parte alla fine del paese di San Martino di Castrozza seguire il sentiero CAI n. 706, semplice e ben segnalato fino alla base della ferrata a quota 2225 m s.l.m.

1 h circa

Ferrata di grande soddisfazione, completamente arrampicabile grazie ai numerosi e comodi appigli, roccia solida e protezioni messe in ottime condizioni

3 h senza le soste

Se la giornata lo consentirà il panorama Vi toglierà il fiato “rimasto”

Dal bivacco è possibile raggiungere in 1,30 h la cima del Cimon della Pala 3184 m s.m.l. o attraversando il Passo del Trevignolo la Cima della Vezzana 3192 m s.l.m. (per entrambe le ascensioni meglio reperire altre informazioni sul come procedere in sicurezza)

 

Il ritorno è decisamente impegnativo quanto la ferrata stessa, incredibile il panorama verso il “Deserto dei Tartari”, l’immenso altopiano delle Pale

Si segue la traccia del sentiero lungo la Valle dei Cantoni sent. n. 716, con neve solo ad inizio stagione, si risale fino al Passo Bettega e al bivio si può decidere se scendere direttamente verso la cabinovia Col Verde o salire al rif. Pedrotti e successivamente dalla stazione a monte scendere con la funivia

 

Scendendo direttamente, il sentiero è poco visibile ed i segnavia sono a volte sostituiti dagli “ometti”, come lo ha definito mio zio e compagno d’avventure un “sentiero da capre”, definizione che rende a pieno l’idea sulla difficoltà da noi trovata

È andata molto meglio una volta raggiunto il sent. n. 701 che dopo svariati zig zag raggiunge la stazione della cabinovia

4 h dal Biv. Fiamme Gialle

Interessante iniziativa della società che gestisce la cabinovia e la funivia che con il pacchetto “Ferrata” si avrà una tariffa agevolata comprendente la salita fino al Col Verde e la discesa con funivia e cabinovia

Copyright © 2017 www.VcomeViaggiare.it | Tutti i diritti riservati www.VcomeViaggiare.it | www.VcomeViaggiare.it non è responsabile dei contenuti dei siti segnalati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie Read More Ok