Lecco: La Scapigliatura. Una generazione contro – fino al 2 maggio

L’esposizione ripercorre la storia della Scapigliatura, movimento culturale nato e sviluppato in Italia nella seconda metà del XIX secolo, con 80 opere, tra pitture e sculture provenienti da musei pubblici e collezioni private, dei suoi maggiori esponenti, quali Tranquillo Cremona, Daniele Ranzoni, Giuseppe Grandi e dei loro seguaci.

Il percorso espositivo indaga i diversi momenti e le differenti personalità che hanno caratterizzato la Scapigliatura, dalle origini con opere di Giovanni Carnovali detto il Piccio, di Federico Faruffini e degli altri “padri” del nuovo stile, fino all’eredità dell’esperienza scapigliata, che aprì la strada alla ricerca dei futuri divisionisti, come ad esempio Giuseppe Pellizza da Volpedo e Giovanni Segantini

Info mostra       

Palazzo delle Paure, Piazza XX Settembre, Lecco

Ingresso

€ 8 biglietto intero

€ 6 ridotto (ragazzi dai 14 anni ai 18 anni, over 65, gruppi precostituiti di adulti oltre le 15 persone)

Orario

lunedì e martedì chiuso

mercoledì 14:00 – 18:00

giovedì e venerdì 10:00 – 13:00 | 14:00 –  18:00

sabato e domenica 10:00 – 18:00

Biglietto online su www.vivaticket.it

Dal sito www.vidicultural.it è possibile scaricare l’audioguida (costo: €1,00)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie Read More Ok