La panchina rossa

Una panchina rossa è stata installata di fronte all’ingresso principale della Regione Lazio dedicata “a Donatella Colasanti e Rosaria Lopez e a tutte le donne vittime di violenza maschile”, come recita la targa che l’accompagna.

Per ricordare le vittime della violenza maschile e sensibilizzare l’opinione pubblica per questa terribile piaga.

 Alice Pasquini, artista di fama internazionale che ha realizzato il lavoro grafico sulla panchina e l’attrice Eleonora Fanelli che durante l’inaugurazione ha letto un testo tratto dal libro “Ferite a morte” di Serena Dandini.

Va ricordato che nel Lazio, ad oggi, sono stati censiti 65 Comuni con almeno una panchina rossa collocata nel loro territorio in memoria delle vittime di femminicidio, così come in tantissimi altri comuni italiani

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione mediante cookie nel rispetto della privacy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie Read More Ok